Notizie
Open Panel

Il Mantegna terzo classificato al Concorso "Storie di Alternanza"

Mercoledì 16 maggio 2018 i ragazzi che si sono recati all'inizio dell’anno scolastico in corso presso Cascina Caccia dove hanno vissuto una importante esperienza formativa,  sono stati premiati a seguito della partecipazione al concorso "storie di alternanza" bandito da CCIAA di Mantova. Ad uno di questi ragazzi le insegnanti coinvolte nel progetto hanno lasciato il compito di presentare il loro lavoro.

“Prima di tutto, a nome mio e di tutti i mie compagni, vi voglio ringraziare per questo premio che ci rende colmi di orgoglio e di onore.

L’esperienza a Cascina Caccia è stata molto formativa, ci ha reso possibile scoprire da vicino la realtà dei beni confiscati alla mafia e ci ha arricchito sia culturalmente che personalmente.

Ringraziamo il comune di Mantova che ci ha finanziato buona parte dei costi, ringraziamo i nostri professori, in particolare Silvia Marastoni, Anna Tosetti, Cinzia Manicardi, Augusta Lodi Rizzini ed in fine il nostro dirigente scolastico il professor Michele Negro.

Fin troppo spesso ci sentiamo addossare la responsabilità del futuro, la responsabilità di cambiare l’Italia, e noi siamo pronti a cogliere questa sfida.

Oggi giorno il problema della mafia, e di tutto quello che gira attorno ad essa, si fa sempre più grande, risulta dunque di grande importanza che tutte le istituzioni si mobilitino in modo da eradicare questo cancro che affligge l’Italia.

Tutti noi giovani speriamo che il nuovo governo si dia da fare in merito a questo, speriamo che facciano della lotta alla mafia e della lotta alla corruzione un pilastro fondante della loro attività governativa, perché la maggior parte dei problemi che affliggono il nostro paese sono causati dalla mafia, dalla corruzione e non dalle persone che scappano dalla guerra come spesso vogliono farci credere.

Mi permetto di prendere in prestito una frase del ex giudice Giovanni Falcone “la mafia è un fenomeno umano, e come tutti i fenomeni ha un principio, una sua evoluzione e avrà quindi anche una fine”, bene , ora tocca a noi porre fine a questo fenomeno, tagliando tutti i fili ci collegano alla criminalità organizzata. I nostri piccoli o grandi sforzi quotidiani però risulteranno tentativi vani se non ci verrà in aiuto la classe dirigente.

Grazie per il tempo che ci avete dedicato, buon proseguimento."

Simone Caliandro (5^BS)

CLICCA LA FOTO SOTTOSTANTE PER VEDERE IL VIDEO REALIZZATO DAI RAGAZZI

 

Cosa si Studia al Mantegna

PROGETTI PON 2014-2020

Pannello Login

Per collegarsi all'area riservata

Agosto 2018
L M M G V S D
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo