Notizie
Open Panel

A VERONA…per conoscere e conoscerci….

Il giorno 26 aprile alle ore 7.45 le classi 1BE e 1CE del Mantegna, puntualissime, si sono riunite in Piazzale V. Veneto in attesa dell’autobus che ci ha condotti a Verona per una giornata veramente indimenticabile!

Arrivati a destinazione siamo stati accolti dalla pioggia che ci ha accompagnati fino al termine della nostra avventura. Così i ci siamo sbrigati ad aprire i nostri ombrelli e a farci strada sotto l’acqua pe raggiungere la prima tappa, il Museo Civico di scienze naturali.

Qui le classi sono state accolte da due guide che ci hanno illustrato i vari oggetti esposti, nella prima sezione erano ben sistemati minerali e rocce, la seconda definita “sistematica” mostrava  gli animali divisi in varie categorie:gli invertebrati non artropodi, che non possiedono una struttura ossea interna, gli invertebrati artropodi che possiedono gli arti, i vertebrati caratterizzati da uno scheletro interno.

 La guida ci ha spiegato in modo esauriente soffermandosi anche su alcune curiosità, ad esempio, le differenze principali tra l’ortaria e la foca. La prima è provvista di artigli, orecchie, zampe forti che utilizza soprattutto fuori dall’acqua. La foca, invece, non possiede artigli , sono  le orecchie a permetterle di essere più idrodinamica nel nuoto.       

Finito il tour del museo, abbiamo visitato il centro di interesse più famoso di Verona, la casa di Giulietta,  un palazzo medievale situato in via Cappello, a poca distanza dalla centrale piazza delle Erbe. La tragedia di Romeo e Giulietta ha trovato a Verona dei riscontri e la fantasia ha mescolato leggenda e realtà, tanto che sono stati riconosciuti vari luoghi in cui si sarebbe svolta la vicenda narrata da Shakespeare.

Insieme ci siamo divertiti a fotografarci sul balcone della dimora.                      

Poi ci siamo diretti verso il centro storico di Verona, dove abbiamo potuto ammirare l’Arena, un antico anfiteatro romano, iconadella città veneta. Si tratta di uno dei grandi fabbricati che hanno caratterizzato l'architettura ludica romana ed è l'anfiteatro antico con il miglior grado di conservazione grazie ai sistematici restauri realizzati fin dal '600. D'estate ospita il celebre festival lirico e vi fanno tappa molti cantanti e musicisti internazionali.

Infiine ci siamo diretti verso il Teatro romano,un teatro all'aperto costruito nel I secolo a.C presso il colle San Pietro, sulla riva sinistra dell'Adige dentro il perimetro delle mura romane. La struttura, oltre ad essere uno dei monumenti archeologici più rilevanti di Verona, viene tuttora adoperata come spazio teatrale durante i mesi estivi. A lato del teatro nella sede quattrocentesca del convento dei Gesuati vi è  il Museo archeologico, un centro permanente di esposizione archeologica che venne istituito nel 1924, sull'area del teatro romano. Molte collezioni di reperti archeologici provengono da collezioni private donate al comune di Verona, soprattutto nell'Ottocento.  Tra questi ci sono molti elementi e statue del teatro romano, urne etrusche, statue in bronzo, vasi greci e delle epigrafi.

Prima di salutare Verona le professoresse Bignadi, Piva, Farinella,  Gattinoni ci hanno concesso del tempo libero per poter acquistare un souvenir.

La giornata è stata veramente interessante in quanto abbiamo avuto l’occasione di approfondire conoscenze scientifiche e storiche studiate in classe e di stare insieme per consolidare rapporti di amicizia e per conoscerci meglio.

Fontana Helena

                                                                                                                                                                                                    cl. 1BE

verona2
verona3
verona4
verona5
verona6
1/5 
start stop bwd fwd

Cosa si Studia al Mantegna

PROGETTI PON 2014-2020

Pannello Login

Per collegarsi all'area riservata

Ottobre 2017
L M M G V S D
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo