Notizie
Open Panel

Il racconto di Lidia Gallico al Mantegna: evento aperto alla cittadinanza

Grazie alla collaborazione dell’Istituto di Storia Contemporanea di Mantova, in particolare il prof. Bertolotti e la prof.ssa Bacchi, la nostra scuola nel pomeriggio di giovedì 26 gennaio ha ospitato un incontro aperto alla cittadinanza iscritto negli eventi di commemorazione della Shoah.   Gli ospiti esterni e gli alunni dell’ITET Mantegna hanno avuto la preziosa occasione di incontrare e dialogare con Lidia Gallico, una testimone di quello che sono state le violenze razziste in seguito alle leggi del 1938 nella città di Mantova. Fuggita dall’Italia all’età di 12 anni, è riuscita a raggiungere la Svizzera dove è stata ospitata in un collegio, mentre i suoi genitori venivano trattenuti nei campi per migranti.
Di questa esperienza resta memoria in un libro autobiografico di impianto diaristico scritto a quattro mani con Maria Bacchi dal titolo “Una bambina in fuga” edito da Gilgamesh.
Attraverso alcuni incontri preliminari a scuola con gli esperti dell’Istituto di storia, approfonditi in classe con letture e riflessioni coordinate dalle docenti di lettere Tiziana Piva e Silvia Marastoni e di francese Carmen Mulas, è stato possibile organizzare un evento aperto alla cittadinanza affinchè il Giorno della Memoria, venga percepito come un’occasione educativa e non semplicemente come un rito obbligato.
Grazie a testimonianze e poesie di autori mantovani che hanno vissuto gli anni della Shoah proposte da alcune letture di alunni, agli interventi del prof. Bertolotti e della prof.ssa Bacchi, è stato possibile ricostruire le vicende della vita di Lidia e di altri che come lei hanno dovuto abbandonare le amicizie, gli affetti e tutto quello che costituiva la dignità di una persona.
Su richiesta specifica di Lidia, i ragazzi e i presenti sono stati sollecitati a porre domande che oltre agli aspetti personali, hanno preso in considerazione anche temi come il razzismo di allora e di oggi in un dibattito vivace e coinvolgente. 
Per l’occasione in un’aula adiacente al salone dove si è svolto l’incontro, è stata allestita una mostra di libri, pubblicazioni, dvd con documentari e documenti forniti dall’Associazione “I figli della Shoah” di Milano sui temi connessi a questa tragica pagina della nostra storia.
Hanno partecipato all’incontro docenti, alunni, rappresentanti della Comunità ebraica mantovana e la vicepresidente del consiglio comunale di Mantova, Maddalena Portioli oltre che alla signora Eleonora Cazzaniga, figlia di Lidia.
Inoltre erano presenti i giornalisti della stampa locale “Gazzetta di Mantova” e “Voce di Mantova” che ne hanno dato notizia nei rispettivi quotidiani.
 
20170126_154733
20170126_155645
20170126_160433
20170126_171506
20170126_171535
20170126_172010
20170126_172107
20170126_172120
1/8 
start stop bwd fwd

Cosa si Studia al Mantegna

PROGETTI PON 2014-2020

Pannello Login

Per collegarsi all'area riservata

Agosto 2017
L M M G V S D
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo